Visualizzazione post con etichetta Amal Clooney. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Amal Clooney. Mostra tutti i post

mercoledì 2 agosto 2017

George e Amal Clooney aiuteranno 3mila bambini rifugiati siriani a studiare

George e Amal Clooney continuano a essere impegnati sul fronte umanitario. Questa volta una loro donazione andrà a favore dei rifugiati in fuga dalla Siria, per aiutare i loro figli a studiare. La loro nuova associazione, la Clooney Foundation For Justice, ha avviato un progetto in Libano che prevede di aiutare 7 scuole pubbliche a fornire opportunità formative a circa 3mila ragazzi che non studiano.



Il progetto nasce grazie alla partnership della fondazione della coppia con l'Unicef e include anche una generosa donazione da parte di Google e HP. I coniugi Clooney hanno scelto proprio il Libano perché è il Paese mediorientale con il più alto numero di rifugiati pro-capite al mondo e ospita oltre 1 milione di profughi siriani.
"Migliaia di giovani siriani rifugiati corrono un rischio: quello di non diventare mai parte produttiva della società. L'istruzione può contribuire a evitare che ciò accada: è questo l'obiettivo dell'iniziativa", hanno dichiarato George e Amal, concludendo: "Non vogliamo perdere un'intera generazione perché ha avuto la sfortuna di essere nata nel posto sbagliato e nel momento sbagliato" hanno concluso poi.
Il progetto è stato accolto con favore dalla autorità libanesi. Il ministro dell'istruzione, Marwan Hamade, ha dichiarato: "Il governo del Libano è profondamente grato a George e Amal Clooney. Ogni bambino a cui viene offerto accesso all'istruzione pubblica e a nuovi sistemi di apprendimento rappresenta una vita migliorata. Per questo motivo la donazione della Clooney Foundation For Justice è un investimento cruciale sulle generazioni future nel nostro Paese".

mercoledì 16 marzo 2016

George Clooney e Amal incontrano tre famiglie siriane a Berlino

Continua l'impegno umanitario di George e Amal Clooney, che hanno incontrato tre famiglie di profughi siriani che ora vivono a Berlino. Il meeting è stato organizzato dall'ong International Rescue Committee e risale al mese di febbraio, quando la coppia aveva discusso del fenomeno con la cancelliera tedesca Angela Merkel. 



Il video è però stato diffuso solo oggi, in occasione dell'anniversario dell'inizio del conflitto siriano.
"E' stato un onore incontrare tre famiglie siriane la cui vita è stata distrutta dalla guerra - ha dichiarato Clooney - E' stato stimolante comprendere come i tedeschi li stiano aiutando a costruire il loro futuro" ha continuato l'attore. Per il presidente della ong le storie di queste famiglie devono essere un incentivo per fornire aiuti umanitari, ma essere anche uno stimolo per accelerare il processo di pace nella zona.
Amal, che ha origini libanesi, ha mostrato tutta la sua partecipazione e commozione per i profughi, ripercorrendo le vicende tragiche che hanno toccato la sua famiglia: "Anche i miei familiari sono dovuti scappare dalla guerra e sono stati abbastanza fortunati da essere accettati da un paese europeo nel 1982. Spero che riuscirete a ritornare in una Siria libera e sicura".

Post più popolari