Visualizzazione post con etichetta George. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta George. Mostra tutti i post

mercoledì 2 agosto 2017

George e Amal Clooney aiuteranno 3mila bambini rifugiati siriani a studiare

George e Amal Clooney continuano a essere impegnati sul fronte umanitario. Questa volta una loro donazione andrà a favore dei rifugiati in fuga dalla Siria, per aiutare i loro figli a studiare. La loro nuova associazione, la Clooney Foundation For Justice, ha avviato un progetto in Libano che prevede di aiutare 7 scuole pubbliche a fornire opportunità formative a circa 3mila ragazzi che non studiano.



Il progetto nasce grazie alla partnership della fondazione della coppia con l'Unicef e include anche una generosa donazione da parte di Google e HP. I coniugi Clooney hanno scelto proprio il Libano perché è il Paese mediorientale con il più alto numero di rifugiati pro-capite al mondo e ospita oltre 1 milione di profughi siriani.
"Migliaia di giovani siriani rifugiati corrono un rischio: quello di non diventare mai parte produttiva della società. L'istruzione può contribuire a evitare che ciò accada: è questo l'obiettivo dell'iniziativa", hanno dichiarato George e Amal, concludendo: "Non vogliamo perdere un'intera generazione perché ha avuto la sfortuna di essere nata nel posto sbagliato e nel momento sbagliato" hanno concluso poi.
Il progetto è stato accolto con favore dalla autorità libanesi. Il ministro dell'istruzione, Marwan Hamade, ha dichiarato: "Il governo del Libano è profondamente grato a George e Amal Clooney. Ogni bambino a cui viene offerto accesso all'istruzione pubblica e a nuovi sistemi di apprendimento rappresenta una vita migliorata. Per questo motivo la donazione della Clooney Foundation For Justice è un investimento cruciale sulle generazioni future nel nostro Paese".

mercoledì 22 luglio 2015

Il principino George ormai è una star sul web. E una pagina lo rende "cattivissimo"

Il web è grande, molto grande. E ospita qualsiasi cosa, specialmente nel mondo sconfinato dei social network. 


Proprio su Facebook, infatti, è nata la pagina satirica 'Baby George ti disprezza': uno spazio ironico dove il primogenito di William e Kate è diventato protagonista di mame davvero simpatici.
Gli autori della pagina fanno apparire il bimbo come super ricco, nobile e snob verso tutti quell che lo circondano: una lunga serie di immagini che vi strapperanno un sorriso. 

domenica 13 aprile 2014

Kate di nuovo incinta? "Non ancora", ma in Nuova Zelanda non beve il vino



Fratellino in arrivo per George? «Non ancora». Questa è stata la risposta della Duchessa di Cambridge, ma secondo i rumors non sarebbe vero.
La bella ed elegante Kate non ha rinunciato al bere vino e alla gita in barca sul Canyon in Nuova Zelanda durante la sua visita e questo certo non sarebbe adeguato a una donna in dolce attesa.
La duchessa e il duca hanno fatto visita ai bambini con cui si sono intrattenuti ma senza il piccolo George.  I rumors non sembrano essere, di conseguenza fondati anche se c'è chi dice che Kate abbia preso solo un piccolo sorso di vino e non sia andata oltre. Da qui il dubbio: la futura regina è in dolce attesa o semplicemente stemia?

domenica 1 settembre 2013

William e Kate, ecco la prima uscita dopo la nascita del piccolo George






Prima uscita di coppia per i novelli genitori reali William e Kate dopo la nascita del piccolo George. Il principe e la duchessa di Cambridge si sono visti in versione casual per un'uscita pubblica ad Anglesey. La coppia reale non si era mostrata più insieme dopo l'arrivo dell'erede.

domenica 4 agosto 2013

Kate Middleton, anche nelle vesti di mamma è lei la regina dell'eleganza



Incoronata Regina dell'eleganza. Nelle nuove vesti di mamma, la duchessa Kate Middleton per la quarta volta consecutiva entra nella top ten di Vanity Fair delle donne meglio vestite dell'anno: un riconoscimento ambito tra le star dello spettacolo, che si sfidano a colpi di eleganza per scalare le posizioni nella prestigiosa classifica. La neo mamma fa tendenza, l'abito a pois color lavanda indossato nel giorno della presentazione ufficiale del principino George, da lei indossato fuori dall'ospedale St Mary di Londra, è andato a ruba nella boutique di Séraphine della capitale e nel negozio online. Vanity Fair premia il mix di capi firmati e low cost che contraddistingue le scelte della duchessa nelle occasioni ufficiali. Il primo posto quest'anno lo conquista l'attrice di Django Unchained Kerry Washington, premiata per le scelte sul red carpet di Oscar e Golden Globe. A sorpresa invece la first lady Michelle Obama esce dalla classifica. Tra gli uomini Vanity ha scelto Justin Timberlake, campione di ricercatezza e gusto nell'abbigliamento.

Post più popolari